Warning: Creating default object from empty value in /home/dominica/public_html/plugins/system/advancedmodules/modulehelper.php on line 319

Repubblica Dominicana: un’inesauribile ed unica destinazione nel mondo

Quando si arriva
Italian

coticaPDFdownload

English Español

Frances italiano

English Español

Frances italiano

English Español

Frances italiano

Che cosa portare da casa

que-traer

Innanzitutto, la prima cosa da mettere in valigia quando si parte per la Repubblica Dominicana è un bel sorriso e il proposito di trascorrere una vacanza memorabile.

Indipendentemente dalla stagione e senza guardare il termometro di casa o fuori dalla finestra quando e dove si prepara la valigia, è assolutamente vietato dimenticarsi un costume da bagno, un paio di occhiali da sole e vestiti larghi e comodi, preferibilmente in fibra naturale, senza tralasciare un paio di bermuda e magliette comode abbondanti, da indossare in un momento di relax, lasciandosi accarezzare dalla ninnananna delle palme, al chiaro di luna dei tropici.

Gli uomini di passaggio nella Repubblica Dominicana per affari o per partecipare a una conferenza dovranno necessariamente aggiungere in valigia una giacca e una cravatta. Talvolta, a seconda delle circostanze, potrà essere necessarío lo smoking per gli uomini e un abito da sera per le signore, che possono essere facilmente acquistati nei negozi dell'isola; in circostanze meno formali, invece, è più indicato un tailleur bianco o una guayabera (maglietta abbondante) di lino. Per le notti fresche (da novembre a febbraio), uno scialle per le signore è sufficiente. In montagna non sarà superfluo un maglione leggero.

Altra cosa che non si deve assolutamente dimenticare: una macchina fotografica o una videocamera. La zona coloniale della capitale offre scene irripetibili, balconi in fiore e scorci assolutamente incantevoli, in grado di offrire effetti straordinari dai forti contrasti.

La Repubblica Dominicana omaggia inoltre i suoi visitatori con uno spettacolo di luci assolutamente straordinarío, che ha ispirato artisti della fotografia e del pennello e che potrà essere catturato come ricordo indelebile dell'isola. È lo spettacolo che va in scena tutte le primavere quando, per un miracolo della natura, le foglie del flamboyant (albero tipico della regione) in fiore ammantano di rosso tutta la campagna e le stesse città.

Viaggiare da sola nella

mujerencaballo

La Repubblica Dominicana è un paese estremamente sicuro, anche per le donne che viaggiano da sole. Possono camminare o prendere un taxi in tutta tranquillità per recarsi a musei, ristoranti, café, nightclub o fare shopping nei centri commerciali. Nei quotidiani locali sono indicati gli spettacoli di moda, gli eventi culturali, le conferenze e le mostre d'arte. Per informazioni su eventuali visite a località turistiche, rivolgersi alla reception del proprío albergo o chiedere di poter parlare con una guida che collabora con l'albergo.

Viaggiare con animali

Per portare animali nel Paese è necessarío presentare al Dipartimento Alimenti, Nutrizione, Sanità Pubblica Veterinaria i seguenti documenti:

  • Certificato di vaccinazione completo, rilasciato da un veterinario regolarmente riconosciuto.
  • Certificato di buona salute, rilasciato non oltre 15 giorni prima della data di arrivo dell'animale.

viajandoconmascotasIn assenza di tali documenti, l'animale in questione viene posto in quarantena per un período variabile dagli 8 ai 30 giorni, a seconda del Paese di provenienza. Per tutte le altre specie animali, l'autorizzazione deve essere rilasciata dalla Dirección General de Ganadería (Ufficio Veterinarío Nazionale)( 809-535-9689.

Prima della partenza, essere sicuri di ottenere:

  • Un certificato medico dall'ufficio di salute degli animali.
  • Il certificato medico ha pubblicato.
  • Certificato di vaccinazione.
  • Qualunque altro certificato richiesto dal paese del destino.

 

Viaggiare con bambini

ninaenplaya

In prevalenza, gli alberghi e le stazioni balneari della Repubblica Dominicana sono dotati di numerose strutture e offrono un'ampia gamma di attività ricreative per i più piccoli, grazie a personale preparato, in grado di prendersene cura in assenza dei genitori.

Come sposarsi nella Repubblica Dominicana

 

casarseIn prevalenza, gli alberghi e le stazioni balneari elencate in questa guida (ved. Alberghi e altre sistemazioni) offrono pacchetti speciali, completi di cerimonia di nozze e luna di miele, proposto a un prezzo conveniente per quelle coppie che desiderano celebrare felicemente e tranquillamente i momenti prima, durante e dopo la cerimonia di nozze.

I resort Viva Whyndam propongono un'ampia varietà di "Proposte matrimoniali" con il preciso obiettivo di offrire agli ospiti l'opportunità di celebrare il giorno più importante della loro vita in uno dei propri lussuosi hotel. Per il servizio nuziale questa esclusiva catena alberghiera pensa proprío a tutto, dalle decorazioni floreali in chiave esotica al servizio fotografico, dalla prenotazione delle camere al servizio accoglienza, dalla vettura per gli sposi alla torta nuziale, dal bouquet ai servizi spa, insieme a un'infinità di altri servizi per l'occasione. È necessarío prenotare con un mese di anticipo al fine di poter organizzare l'evento con un Giudice comunale.

Per rendere legale a tutti gli effetti il matrimonio celebrato nella Repubblica Dominicana, la coppia dovrà presentare una dichiarazione autenticata del proprío stato civile, certificata presso il Consolato dominicano del proprío paese. In caso di secondo matrimonio, i promessi sposi dovranno inoltre presentare una copia autenticata della sentenza di divorzio, nonché il proprío passaporto valido e quelli di eventuali testimoni stranieri. Tutti i documenti dovranno essere tradotti in lingua spagnola all'arrivo nella Repubblica Dominicana; si consiglia di chiedere conferma di tutti i requisiti necessari per celebrare le nozze quando si prenota l'albergo.

 

logoDWfooter